PREPLINC LVI SPE WATER EXTRACTION SYSTEM

Il sistema di estrazione dell’acqua LVi SPE PrepLinc esegue l’estrazione SPE su campioni di acqua di grande volume con eleganza e facilità. I moduli di colonna SPE specifici ospitano dischi di estrazione per l’acqua e di colonne SPE standard. La precisione della pompa LVi offre il controllo necessario per le introduzioni dei campioni sul mezzo di estrazione. I sensori di flusso e il caricamento intelligente dei campioni evitano errori. Il sistema più recente e senza problemi per l’automazione dell’estrazione di acqua in grandi volumi.

Compatibilità del metodo

SPE per campioni ambientali, di acqua, alimentari, farmaceutici e forensi di grande volume.

Metodo EPA 3535 Estrazione in fase solida

Metodi idrici EPA serie 500 e 600

Controllo del flusso

Il modulo pompa fornisce portate di campionamento costanti fino a 50 mL/min. Scegli tra 12 solventi per risciacqui, lavaggi ed eluizioni.

Risciacqui

Possibilità di programmare lavaggi della bottiglia di carico dopo l’iniezione del campione e possibilità di lavaggio di molti punti durante l’elaborazione del campione per garantire recuperi ed eliminare il “carry-over” 

Profondità della sonda

Possibilità di selezionare la profondità della sonda di prelievo del campione per evitare i sedimenti.

Possibilità di selezionare la profondità della sonda per il risciacquo della bottiglia per massimizzare i recuperi.

Compatibilità con le cartucce

Compatibile con un’ampia varietà di cartucce e dischi di estrazione dell’acqua fino a 50 x 120 mm.

 

Software PrepLinc

Crea, in modo intuitivo metodi semplici, a colonna singola o complessi, a più colonne utilizzando lo stesso pannello di controllo. Le fasi di programmazione del metodo includono: condizionamento, introduzione del campione, lavaggio, attesa / immersione, diluizione, miscelazione, asciugaturacon N2 e lavaggio.

Opzioni vassoio

Capacità fino a 24 campioni da 1 litro o 12 campioni da 2 litri.

Integrazione del modulo

Possibilità di aggiunta del modulo AccuVap per concentrare il campione finale dopo il clean-up o per concentrare le frazioni tra le varie fasi di clean-up.

Possibilità di aggiunta di un modulo di pulizia secondario per eseguire un altro passaggio SPE dopo l’estrazione iniziale.